Eventi SITeCS

Present and Future Approaches to the Control of Dyslipidaemias

Virtual Edition, from Dec 22, 2020
[continua a leggere]

Ipercolesterolemia familiare: diagnosi e terapia

Milano, 11 Dicembre 2019

[continua a leggere]

ECM FAD

Il controllo del colesterolo LDL: presente e futuro

[continua a leggere]

Il trattamento delle dislipidemie rare

[continua a leggere]

Newsletter

Per essere informati sulle novità di SITeCS iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo di posta elettronica

Area Soci

Diateca

Bookmark and Share

Slidekit Consensus 2008 - Il ruolo del controllo della colesterolemia nella prevenzione primaria e secondaria nelle malattie cardiovascolari

 

 

Consensus 2008 - Il ruolo del controllo della colesterolemia nella prevenzione primaria e secondaria nelle malattie cardiovascolari

La terapia ipolipemizzante ha compiuto negli ultimi anni notevoli progressi. Da una parte si sono andate accumulando le evidenze relative agli interventi terapeutici che hanno rafforzato il concetto che una terapia che voglia ridurre la colesterolemia deve puntare, in funzione del rischio cardiovascolare, ad obiettivi ambiziosi che sino ad alcuni anni orsono apparivano irraggiungibili. La disponibilità di farmaci sempre più efficaci permette ora di guardare con maggiore ottimismo a queste possibilità, anche sfruttando il concetto della associazione tra farmaci con meccanismi d'azione complementari, un approccio non usuale nella terapia ipolipemizzante ma largamente utilizzato in altri campi per il controllo di fattori di rischio cardiovascolare, quali ad esempio l'ipertensione. Infine nuove prospettive si stanno aprendo alla terapia ipolipemizzante con lo sviluppo di nuove molecole che interferiscono con meccanismi coinvolti nel metabolismo intra ed extracellulare del colesterolo.
Questo CONSENSUS presenta il parere di un gruppo di colleghi che da tempo si occupano, con varie prospettive, della prevenzione delle malattie cardiovascolari e che hanno ritenuto opportuno riassumere in un breve documento il loro parere nelle aree della riduzione della colesterolemia in funzione del rischio cardiovascolare. Gli allegati fungono da supporto per le affermazioni contenute nel documento e possono essere un utile riferimento per il Lettore. Il gruppo di consenso ritiene di avere contribuito con alcuni punti fermi alla discussione sulla terapia ipolipemizzante e sul ruolo della colesterolemia LDL, ed avere quindi fornito ai colleghi, specialisti e non, una visione equilibrato dello stato delle conoscenze attuali in questa area che spera possa essere di supporto quando sia opportuno considerare l'intervento di riduzione della colesterolemia LDL.

Board Editoriale
Claudio Borghi, Ovidio Brignoli, Alberico L. Catapano, Massimo Chiariello, Renato Fellin, Gianfranco Gensini, Ido Iori, Aldo Pietro Maggioni, Giuseppe Mancia, Elmo Mannarino, Pier Mannuccio Mannucci, Andrea Mezzetti, Salvatore Novo, Andrea Poli, Antonio Pontiroli, Cesare Proto, Carlo Schweiger, Massimo Volpe, Giovanni Battista Zito